Educatore o Istruttore cinofilo, cosa cambia?

Il primo articolo del nostro Blog della cinofilia, vuole fare un po’di chiarezza tra due figure del mondo cinofilo: Educatore ed Istruttore cinofilo.

Quest’ultima è ancora poco conosciuta rispetto all’educatore, ma cosa cambia realmente tra questi due titoli?

Innanzitutto bisogna specificare che non si può diventare istruttori senza prima essere educatori cinofili.

L’educatore cinofilo è colui che lavora a livello pedagogico con cani senza problemi comportamentali, per fare in modo che sviluppino dei comportamenti corretti da adulti.
Educa seguendo la vocazione e attitudine naturale del cane, che varia sia da razza a razza che a livello soggettivo, anche all’interno della stessa cucciolata.

Per questo noi di E-Team Dog ci impegniamo a creare percorsi di educazione cinofila ad-hoc pensati appositamente per voi e il vostro cane.

L’istruttore cinofilo opera sia a livello psicologico laddove iniziano a riscontrarsi lievi problemi comportamentali che a livello psichiatrico, quando l’animale manifesta comportamenti “gravi”, diventa ingestibile e, a volte, anche pericoloso per la famiglia e per le altre persone.

Molto spesso viene chiamato per affiancare il medico veterinario comportamentalista per riabilitare cani che hanno patologie comportamentali come l’iperattività, problemi di distacco, fobie etc.… 

Per distinguere queste due figure è quindi importante ricordarsi che l’educatore educa mentre l’istruttore svolge sia la funzione educativa che di riabilitazione.

Comments are closed.